Lavorazioni e impianti

La frutta fresca, come primo processo di lavorazione, viene sottoposta a lavaggio, eliminazione meccanica di foglie e noccioli (ove applicabile), cernita manuale per la rimozione da difetti e corpi estranei ed infine subisce la trasformazione prevista dal programma di produzione.

La frutta fresca viene immagazzinata in celle refrigerate (mantenute tra 0°C e +4°C) dotate di atmosfera arricchita di ozono. La frutta surgelata viene mantenuta a temperature < -18°C, di preferenza – 20°C. Agrisanterno s.c.a. è attrezzata per la surgelazione IQF con Flow Freeze, tale tecnica è particolarmente adatta per preservare al meglio la qualità della frutta fresca in pezzi o in blocco con tunnel statico che raggiunge rapidamente i -35°C. Completano l’attrezzatura linee di lavaggio, cernita e preparazione specifiche per tipo di frutta e macchine per confezionamento pre e post surgelazione. L’azienda è dotata di una moderna cernitrice ottica per l’eliminazione della frutta non idonea e di eventuali corpi estranei e sistemi all’avanguardia di rilevazione dei metalli. La struttura è dotata di celle frigorifere operanti a 0°C e a -25°C.